venerdì 16 novembre 2018

Amazon pop-up store: Elisa, Pif, Benji & Fede e molto altro. Ecco tutti gli appuntamenti da non perdere

Sono tantissimi gli appuntamenti che dal 16 al 26 novembre animeranno l'Amazon Loft for Xmas, il primo showroom innovativo di Amazon in Italia.

Per festeggiare insieme ai clienti italiani la settimana del Black Friday e l'arrivo del Natale, infatti, Amazon ha realizzato uno spazio a Milano, in via Dante 14, dove i visitatori potranno vivere esperienze uniche, scoprire e farsi ispirare da tutti i prodotti per prepararsi alle prossime festività, inclusi quelli che saranno in offerta durante la settimana del Black Friday.

All'interno dell'Amazon Loft for Xmas sarà possibile provare tutti i dispositivi Amazon tra cui gli eReader Kindle, i tablet Fire e gli speaker intelligenti Amazon Echo con integrato il servizio vocale Amazon Alexa, recentemente arrivati in Italia.

I clienti Prime avranno a disposizione l'accesso esclusivo ad Amazon Loft for Xmas le domeniche 18 e 25 novembre, alla mattina dalle 10.00 alle 13.00, per poter sperimentare i prodotti e parlare con gli esperti presenti.

Tutti coloro che visiteranno l'Amazon Loft saranno accolti all'ingresso da un contatore di sorrisi: per ogni sorriso Amazon devolverà minuti di attività riabilitativa per le persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali.

Durante il periodo di apertura dell'Amazon Loft for Xmas gli attori diplomati presso la Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi daranno vita ad un innovativo showroom in cui interagiranno con i prodotti, incuriosendo e divertendo gli spettatori. Uno spettacolo/installazione che mostra lati divertenti della vita di coppia in classiche situazioni domestiche: alle prese con i fornelli, con il proprio animale, con la pulizia di casa.

Inoltre HP metterà a disposizione di tutti i visitatori le stampanti portatili Sprocket per poter ricevere tra le proprie mani un ricordo della visita all'Amazon Loft for Xmas.

Sabato 17 novembre

Ore 11:00: workshop Microsoft - Scopriti creativo con schermo touch, penna e Windows Ink!

Alle ore 12:00: lo chef Paolo Parisi introdurrà "Pelle di Squalo", la nuova serie di padelle della Baldassare Agnelli firmata dallo stesso chef, raccontandone le caratteristiche con l'aiuto delle materie prime. Paolo Parisi eseguirà tre ricette che mettono in risalto le qualità pratiche della nuova serie di articoli utilizzando materie prime da lui prodotte e raccontando così la sua filosofia produttiva e di vita.

Alle ore 17:00: Benji & Fede incontrano i fan e firmeranno le copie di Siamo Solo Noise Limited Edition, il loro album arricchito da quattro  pezzi inediti e da "Niente di speciale" cantata con MrRain, uscito lo scorso 2 novembre. La partecipazione all'evento avviene tramite registrazione, i posti sono limitati (evento sold out).

Alle ore 17:00: workshop Microsoft - Rivedi la tua idea di PC: scopri le funzionalità dei dispositivi Surface

Domenica 18 novembre

Ore 11:00: workshop Microsoft - Scopri cosa è possibile realizzare con i nuovi dispositivi Surface.

Ore 17:00: workshop Microsoft - Il mondo della tecnologia è cambiato, anche Office...vieni a scoprire le novità!

Alle ore 19:00: Pierfrancesco (in arte PIF) Diliberto presenterà il suo nuovo libro "...che Dio perdona a tutti" e sarà disponibile per un firmacopie. Con la sua inconfondibile voce, Pif esordisce nel romanzo con un'opera divertentissima che costringe il lettore a riconsiderare i rapporti che ci legano gli uni agli altri, il nostro comportamento quotidiano e le parole solidarietà, uguaglianza, verità. L'evento è su registrazione e i posti sono limitati. È possibile registrarsi a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-pif-incontra-i-lettori-52530132039

Nel corso di tutto il weekend del 17 e 18 novembre, inoltre, un'esperta di beauty mostrerà in azione l'ultimissimo epilatore Braun Silk-épil 9 SensoSmart, con tutti i suoi accessori, e la luce pulsata Braun Silk-expert. Non mancheranno gli esperti Oral Care che saranno a disposizione di grandi e piccini per fornire consigli su una corretta educazione all'igiene orale. Infine, un esperto barbiere Braun sarà a disposizione per chi volesse provare un look diverso, grazie alla versatilità dei prodotti Braun. Sarà possibile inoltre assistere alle dimostrazioni del barbiere e ricevere preziosi consigli su come ricreare vari stili utilizzando le funzioni del multigroomer Braun MGK3085.

Martedì 20 novembre

Alle ore 18:00 workshop Microsoft - Come usare le nuove funzionalità di Office PowerPoint per presentazioni di impatto.

Giovedì 22 novembre

Alle ore 18:00, Chiara Francini presenterà il suo nuovo libro "Mia madre non lo deve sapere". Dopo il successo di "Non parlare con la bocca piena", primo romanzo e best seller di Chiara Francini, torna la protagonista Chiara in una storia di famiglia colorata e commovente.

Alle ore 18:00: workshop Microsoft - Surface Go. Scoprilo, Provalo, Vivilo.

Venerdì 23 novembre

Alle ore 18:00: lo scrittore Pierfrancesco Poggi racconterà il suo ultimo libro "La banda di Tamburello" in una presentazione tra parole e musica dal vivo.  

Alle ore 19:00: Elisa regalerà ai visitatori dell'Amazon Loft for Xmas una session in occasione dell'uscita del suo nuovo album "Diari Aperti". Cantante, autrice, polistrumentista e produttrice multiplatino, in "Diari Aperti" c'è tutta Elisa, quella di ieri e quella di oggi, che si apre al suo pubblico in maniera calda e diretta. L'evento è su registrazione e i posti sono limitati. È possibile registrarsi a questo link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-elisa-incontra-i-fan-52531791001

Sabato 24 novembre

Ore 11:00: workshop Microsoft - Gli appunti in digitale: potenzia la tua produttività!

Ore 17:00: workshop Microsoft - Hai mai sognato di creare un video? Libera la tua creatività con l'app Foto

Dalle 14:00 alle 20:00 La Lega del Filo d'Oro sarà presente all'Amazon Loft for Xmas con attività di gioco e sensibilizzazione a favore delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali. Verrà allestito, con l'aiuto dei volontari dell'Associazione, un corner tutto dedicato al tatto, il senso principale attraverso cui si scopre il mondo. I visitatori avranno la possibilità di entrare in contatto con alcune persone sordocieche e di mettersi alla prova con giochi e attività pensati per grandi e piccini.

Per tutta la giornata del 24 novembre, Sony Pictures, in occasione del lancio del nuovo film di animazione Spider-Man: Un nuovo universo, realizzerà all'interno dell'Amazon Loft un gioco a tema ispirato al film, mentre nel cortile l'artista Marco Mantovani "KayOne" realizzerà alcune opere interagendo con i visitatori su un pannello dedicato.

Domenica 25 novembre

Ore 11:00: workshop Microsoft - Diventa un esperto di Office 365.

Ore 17:00: workshop Microsoft - Sfrutta il potenziale di Office per i tuoi impegni scolastici.

Nel corso di tutto il weekend del 24 e 25 novembre, inoltre, una skin expert specialista nell'analisi della pelle offrirà consulenze gratuite attraverso la nuova piattaforma online olaz.skinadvisor.it: un'innovativa tecnologia e un percorso in 4 step che, per mezzo di un semplice selfie e di un breve questionario, è in grado di svolgere un'approfondita analisi della pelle, rilevandone gli aspetti da migliorare e proponendo il trattamento Olaz personalizzato. Una vera beauty experience a cui abbandonarsi ricevendo la migliore consulenza unita al trattamento Olaz più efficace. Non mancheranno gli esperti Oral Care che saranno a disposizione di grandi e piccini per consigli su una corretta educazione all'igiene orale.

I brand presenti

Sono moltissimi i brand che partecipano all'Amazon Loft for Xmas con i propri prodotti: Garmin, HP e i marchi P&G Oral B, Dash, Braun, Gillette, Swiffer, Fairy, Pantene, Head&Shoulders e Olaz, Clementoni, Disney, Kena Mobile, Lego, Microsoft, Asus, Foreo, Furbo, Geomag, Huawei, Illy, IMC Toys, L'Oréal, Mars, Mediaset, Moulinex e Rowenta, Peg Perego, Philips Hue, Rizzoli, Scholl – Veet – Durex, Seat, Sony Mobile Communications, Sony Electronics, Sony Music, Sony Pictures e Sony Interactive Entertainment (PlayStation), Visa.

Lo stretto e bellissimo legame che lega Disney alle feste natalizie nasce da quello che rappresenta ormai un appuntamento classico per i  bambini, per i loro genitori e per chi bambino lo è stato: il film di Natale Disney, atteso, sognato e amato dal pubblico di ogni età è infatti sinonimo di quel fascino particolare che arriva fino ai prodotti trasformandoli in regali  capaci di portare la magia Disney sotto l'albero e nella casa di chi li riceve.

Kena Mobile, l'operatore di telefonia mobile e fissa con offerte semplici e convenienti, sarà presente all'Amazon loft for Xmas con una offerta dedicata alla settimana del Black Friday, la Kena Star Black.

All'interno dell'Amazon Loft sarà presente anche Huawei con alcuni dei principali prodotti presentati nel corso del 2018: non solo smartphone anche ma anche pc e tablet. In particolare sarà l'occasione per toccare con mano i nuovi smartphone della serie Mate 20 -  tra cui il Mate 20 Pro, dotato di doppia intelligenza artificiale - che rappresentano la nuova frontiera della telefonia mobile, in grado di elevare il potenziale delle persone. Sarà presente anche HUAWEI MateBook X Pro, il primo notebook dal design elegante, leggero e innovativo dotato di FullView display in 3K da 13,9 pollici con webcam a scomparsa.

Geomag sarà presente con i propri giocattoli di costruzione magnetici che stimolano l'intelligenza di bambini e ragazzi, dai colorati Magicube ai sofisticati Mechanics, che utilizzano in modo avanzato le forze invisibili del magnetismo.

All'interno dell'Amazon Loft for Xmas, FOREO esporrà di alcuni dei suoi più ambiti prodotti star tra cui UFO, Luna Mini 2, Luna go, LUNA play plus.

Visa, all'interno della sua strategia a sostegno della crescita del commercio digitale, utilizza le transazioni retail per rendere l'esperienza di pagamento online più premiante per clienti, merchant e titolari di carta. All'interno di questa visione, rientra la collaborazione attivata con Amazon in occasione del Black Friday e del Cyber Monday. Pagamenti veloci, facili e sicuri con Visa che regala ai titolari della sua carta, 10 euro per almeno 100 euro di ricarica effettuata sull'account Amazon.it: basta selezionare la carta Visa durante il checkout e impostarla come modalità di pagamento per gli ordini.

All'interno dell'Amazon Loft for Xmas sarà disponibile l'Infinity Gift che darà la possibilità di accedere per 12 mesi alla ricca offerta che prevede un catalogo di migliaia di grandi film cult, le ultime uscite e le serie TV più amate. Per l'occasione l'lnfinity Gift sarà disponibile al 50%.

Media partner del pop-up store saranno ViviMilano e Radio 105.

 



Ritagli di donne - Installazione di Benedetta Montini - Galleria d'Arte Moderna (via F. Crispi) | 24 e 25 novembre 2018


in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

un'iniziativa sostenuta da Secondo Cuore Onlus

 

Ritagli di donne

Installazione di Benedetta Montini

 

Galleria d'Arte Moderna - Via Francesco Crispi 24

24 e 25 novembre 2018

 

Inaugurazione: 23 novembre 2018 ore 18.30

 

In occasione della Giornata internazionale contro ogni forma di violenza sulla donna, l'installazione "Ritagli di donne" dell'artista Benedetta Montini rappresenta un interessante momento di riflessione e conoscenza delle tematiche femminili artistiche e contemporanee, già avviate all'interno degli stessi spazi della Galleria d'Arte Moderna.

 

L'esposizione, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, inaugura il 23 novembre 2018, sostenuta da Secondo Cuore Onlus con la consulenza artistica di Studio Arte 15 e servizi museali di Zètema progetto Cultura.

 

Il lavoro di Benedetta Montini, artista marchigiana ma da anni residente a Roma, si è sempre distinto per la capacità di proporre opere "empatiche" sia attraverso gli scatti fotografici con i quali immortala le proprie performances sia con collage su carta. Definita dalla critica "un'artista photo performer", le sue opere sono il prodotto di un personale assemblaggio con il quale intende elevare il concetto di fascino femminile. Le sue donne sono bellezze lontane nel tempo, richiamate alla memoria attraverso i collage per un frammentario omaggio alla donna, alle donne di sempre e di mai.

 

Come afferma l'artista, è stato il suo interesse per le donne che vogliono cambiare la realtà e lasciare una traccia nel tempo in cui vivono, che le ha reso naturale incontrarsi con gli obiettivi di Secondo Cuore Onlus, la cui missione l'ha emozionata tanto da ispirarle la produzione dei collage con ritagli di donne presi da vecchie fotografie. È nata così una felice sintonia con il "modus operandi" del Prof. Giulio Basoccu, Presidente di Secondo Cuore Onlus, da cui è iniziata questa splendida avventura.

Ed è proprio il Prof. Basoccu a ribadire che nell'arte di Benedetta Montini ha trovato subito una forza prorompente, quella che serve alle donne a risalire, a rinascere, dopo aver subito una forma di violenza sia fisica che  psicologica.

 

Secondo Cuore è la Onlus che aiuta le donne offrendo un sostegno dal punto di vista chirurgico, psicologico e legale: le donne che portano sulla loro pelle segni causati da una violenza, da un incidente domestico o stradale, donne che sono nate con una malformazione, donne che presentano un importante inestetismo estetico che non permette loro di vivere una vita normale. Infatti, Secondo Cuore aiuta le donne che vogliono tornare a vivere, a rialzarsi e sostiene l'arte di donne che parlano di donne. Secondo Cuore vuole essere anche una casa aperta a tutti, anche ad altre associazioni che si occupano della tutela delle donne affinché si lavori insieme per regalare loro un nuovo sorriso e quindi una nuova vita a chi è in difficoltà. La Onlus ha molti obiettivi tra i quali quello di promuovere attività di studio e di ricerca scientifica nel campo del disagio psicologico dell'età evolutiva e degli adulti, connesse ai disagi estetici femminili.

 

In linea con il nobile impegno profuso dalla Onlus, la partecipazione di Coquis – Ateneo della Cucina italiana supporterà questa iniziativa concependo un Welcome Drink "tematico", insieme ai suoi studenti.

 

Per i possessori della nuova MIC Card – che al costo di soli 5 euro consente a residenti e studenti l'ingresso illimitato per 12 mesi nei Musei Civici – l'ingresso all'installazione è gratuito.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA - TEATRO BRANCACCIO

GIANLUCA GUIDI            - Don Silvestro

EMY BERGAMO              - Consolazione

MARCO SIMEOLI            - Sindaco Crispino
PIERO DI BLASIO           - Toto

CAMILLA NIGRO            - Clementina

FRANCESCA NUNZI        - Ortensia
"LA VOCE DI LASSÚ" è di ENZO GARINEI

 

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

 

COMMEDIA MUSICALE DI GARINEI E GIOVANNINI

SCRITTA CON JAJA FIASTRI
LIBERAMENTE ISPIRATA A "AFTER ME THE DELUGE" DI DAVID FORREST

MUSICHE DI ARMANDO TROVAJOLI
ESEGUITE CON ORCHESTRA DAL VIVO

 

ENSEMBLE: GRETA ARDITI, ANTONIO BALSAMO, VINCENZA BRINI
FRANCESCO CARAMIA, STEFANO DILAURO, NICOLAS ESPOSTO, MARTINA GABBRIELLI,

MARTA GIAMPAOLINO, GIAMPIERO GIARRI, SIMONE GIOVANNINI,

FRANCESCA IANNÌ, FRANCESCO LAPPANO, GIANLUCA PILLA, ARIANNA PROIETTI

ANNAMARIA RUSSO, ALESSANDRO SCHIESARO, YLENIA TOCCO

 

SCENOGRAFIE - PROGETTO ORIGINALE GIULIO COLTELLACCI

ADATTAMENTO SCENOGRAFICO GABRIELE MORESCHI

COSTUMI - DISEGNI ORIGINALI GIULIO COLTELLACCI

ADATTAMENTO FRANCESCA GROSSI

DISEGNO LUCI UMILE VAINIERI

DISEGNO FONICO EMANUELE CARLUCCI

DIRETTORE DI PRODUZIONE CARLO BUTTO'

SUPERVISIONE ARTISTICA ALESSANDRO LONGOBARDI

 

COREOGRAFIE GINO LANDI

DIREZIONE MUSICALE MAURIZIO ABENI

 

REGIA ORIGINALE PIETRO GARINEI E SANDRO GIOVANNINI

RIPRESA TEATRALE GIANLUCA GUIDI

 

UNA PRODUZIONE ALESSANDRO LONGOBARDI
PER OFFICINE DEL TEATRO ITALIANO IN COLLABORAZIONE CON VIOLA PRODUZIONI


22 NOVEMBRE 2018 – 6 GENNAIO 2019

PRIMA STAMPA 29 NOVEMBRE

...…………………………….............................................................................................................................

 

Torna dopo il successo della scorsa stagione a Roma e in tutta italia AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA, una delle più amate commedie musicali italiane che Alessandro Longobardi ha riportato sulle scene in tutto il suo splendore. La commedia a firma di Pietro Garinei e Sandro Giovannini è stata scritta con Jaja Fiastri tutti e tre protagonisti insuperati di un'epoca leggendaria per il teatro italiano. Le musiche, composte da Armando Trovajoli, hanno incantato intere generazioni.

 

Rappresentata per la prima volta nel 1974, fu un successo senza precedenti, con centinaia di migliaia di spettatori entusiasti, affermandosi anche sulla scena internazionale con oltre 30 edizioni e circa 15 milioni di spettatori, in Inghilterra, Austria, Cecoslovacchia, Portogallo, Spagna, Russia, Ungheria, Messico, Argentina, Cile, Brasile, Venezuela, Finlandia. Torna al Teatro Brancaccio dal 22 Novembre 2017 dopo il grande successo della scorsa stagione, acclamata da più di 52000 spettatori.

 

Gianluca Guidi cura la messa in scena di questo spettacolo, avvalendosi di un eccellente cast creativo composto dal mitico coreografo Gino Landi, assistito da Cristina Arrò; dal direttore musicale Maurizio Abeni, già assistente di Armando Trovajoli, che dirige l'orchestra dal vivo; dallo scenografo Gabriele Moreschi, che ha adattato il progetto originale di Giulio Coltellacci della celebre e ingegnosa scenografia, con il doppio girevole e la grande arca; dalla costumista Francesca Grossi che ha adattato i disegni originali dei raffinati costumi, sempre di Coltellacci. Il disegno luci è di Umile Vainieri; il disegno fonico è di Emanuele Carlucci; la realizzazione dei contributi video è di Claudio Cianfoni. La scena è stata realizzata dalla scenotecnica di Mario Amodio, che fu il costruttore nella prima edizione e da Antonio Dari per la parte meccanica; i costumi dalla Sartoria Brancaccio.

 

Nel cast artistico Gianluca Guidi, erede legittimo del padre Johnny Dorelli protagonista della prima edizione, come nel 2009 si conferma nel ruolo di Don Silvestro. Enzo Garinei dopo ben 500 repliche come Sindaco Crispino, questa volta è "La voce di Lassù"; Emy Bergamo, dopo l'interpretazione di Rosetta in Rugantino e Adelina in E… se il tempo fosse un gambero? è Consolazione. Crispino è interpretato da Marco Simeoli, che nella quinta edizione aveva già recitato a fianco di Gianluca Guidi come Toto, il cui ruolo viene oggi affidato al giovane e brillante Piero Di Blasio.  
Il ruolo di Clementina la giovanissima Camilla Nigro, Ortensia, moglie di Crispino, è interpretata da Francesca Nunzi. L'ensemble è composto da 17 artisti, cantanti, ballerini.

 

La commedia musicale è prodotta da Officine del Teatro Italiano in collaborazione con Viola Produzioni. Dopo il successo ottenuto con Rapunzel il musical (2014), Sister act il musical (2015), Peter Pan il musical (2016), L'ultima strega (2016), E… se il tempo fosse un gambero? (2016), La Regina di ghiaccio il musical (2017), Alessandro Longobardi conferma la qualità e l'efficienza del polo produttivo coordinato da Carlo Buttò.


LA TRAMA

La storia, liberamente ispirata a "After me the deluge" di David Forrest, narra le avventure di Don Silvestro, parroco di un paesino di montagna, che riceve un giorno un'inaspettata telefonata: Dio in persona lo incarica di costruire una nuova arca per salvare se stesso e tutto il suo paese dall'imminente secondo diluvio universale. Il giovane parroco, aiutato dai compaesani, riesce nella sua impresa, nonostante l'avido sindaco Crispino che tenterà di ostacolarlo in ogni modo e l'arrivo di Consolazione, donna di facili costumi, che metterà a dura prova gli uomini del paese, ma che si innamorerà di Toto e accetterà di sposarlo.

Giunto il momento di salire sull'arca, un cardinale inviato da Roma convince la gente del paese a non seguire Don Silvestro, accusandolo di pazzia, cosicché sull'arca, sotto il diluvio, si ritrovano solo lui e Clementina, la giovane figlia del sindaco da sempre perdutamente innamorata di lui. Il giovane curato decide però di non abbandonare il suo paese e i suoi amici e Dio, vedendo fallire il suo progetto, fa smettere il diluvio. Per Brindare al lieto fine Don Silvestro aggiunge un posto a tavola per… Lui!


NOTE DI REGIA

Aggiungi un Posto a Tavola!

Rimettere in scena Aggiungi un Posto a Tavola!

Quando Alessandro Longobardi mi ha chiesto di tentare questa impresa, devo dire, l'entusiasmo è salito subito alle stelle; poi (un po' come Don Silvestro che col martello, guardando l'arca spalle al pubblico, dice "… va bene farò da solo… da solo" per poi crollare su sé stesso) il senso della realtà ha avuto la meglio. Il Teatro di Garinei & Giovannini non è mai stato facile da riproporre, paradossalmente, nemmeno per loro stessi. La genesi di numerosi spettacoli concepiti dalla celeberrima coppia era sempre un perfetto mix di idee autoriali, costruzione registica collaudata, team creativo d'eccellenza, e, non ultimo, l'apporto interpretativo di veri e propri mostri sacri del palcoscenico, testimoni ultimi di una generazione attoriale e di una professione, ormai in via d'estinzione.

Nel caso poi dello spettacolo in "oggetto", stiamo parlando di un successo planetario, allestito in quasi ogni parte del mondo, fatto salvo solo il mercato statunitense.  Una Babele di linguaggi, attitudini attoriali, suoni, costumi e luci… il tutto sotto le mure di un'arca pronta a rifondare il mondo. 
Personalmente ricordo, ovviamente, le molteplici versioni paterne (chissà cosa sarebbe stato Don Silvestro senza di lui), tra cui quella di Londra in cui lui si dimenticò per sei mesi di essere Johnny Dorelli, e divenne uno straordinario attore anglosassone… non l'ho mai più visto così diverso da se stesso e così straordinariamente bravo…  ricordo ovviamente l'edizione del 2009/10 da me interpretata… e poi ricordo la prima al Sistina nel 1974 in cui si aprì il sipario la voce di Dio cominciò a parlare e dal palcoscenico arrivò un'ondata di profumi e note… e fu subito magia… che dura da ben 43 anni. Come fare per non tradirla?

 

Intanto il dovere di un regista dovrebbe essere quello di non tradire gli autori… soprattutto (visto il vantaggio che comporta) in casi ove la materia è consolidata e soprattutto di comprovato successo.
Aggiungi un Posto a Tavola è una favola che parla d'amore, di accoglienza, di vita nuova da inventare e,

 

possibilmente, migliorare, di esseri umani che hanno la possibilità di creare un mondo nuovo… e perché no? Anche di fede… minuscola per la scrittura ma assolutamente maiuscola se intesa come fiducia in se stessi, nel prossimo e nel futuro.

Devo ringraziare Alessandro Longobardi per molteplici ragioni.

La prima, sorprendente: ha saputo creare una "famiglia" teatrale, diretta dal sempre presente e disponibile Carlo Buttò, che non ha pari nel mondo teatrale italiano se non nell'ambito di acclamati Teatri Pubblici. Il livello di professionalità altissimo che ho trovato nel Teatro Brancaccio mi ha profondamente stupito e lasciato incredulo.

La seconda: l'investimento profuso per questo spettacolo è gigantesco.  Immagino difficile da sostenere non fosse altro che psicologicamente.

Eppure a questa edizione di Aggiungi non manca nulla, anzi vi è più di quanto un comune mortale teatrante come me potesse immaginare.  E senza aver fatto richieste particolari: ho trovato tutto sul piatto servito e apparecchiato come in un grande ristorante prelibato.

La terza: l'assoluta libertà di scelta di cast che mi ha lasciato, a volte chiedendo spiegazioni, a volte chiedendomi se fossi sicuro delle scelte fatte, a volte dicendomi che non era profondamente d'accordo con me… ma mai, e ripeto, MAI, una pressione nei miei confronti o ingerenze di qualsiasi natura.

Ad affiancarlo in questa grande "famiglia"

Ritrovo con piacere Gino Landi.  Ultimo artista e creatore capace di creare coreografie che raccontino la storia con gli autori. Un caro amico che mi ha conosciuto nel 1974.  E che, a tutti i costi, ho pregato di fare parte di questo nuovo viaggio dell'arca insieme alla sua preziosissima e meravigliosa amica e assistente Cristina Arrò, anch'ella solista di una passata edizione dello spettacolo.

Mi manca l'espressione, durante le prove, di Armando Trovajoli.  Il mondo conosce le sue musiche, le sue colonne sonore, i suoi persistenti manuali di armonia in ogni misura musicale che ha scritto ;  io ho avuto la fortuna, in passato, di poterne conoscere il senso dell'umorismo, l'eleganza persistente e profonda in ogni singola nota che ha scritto.  I suoi sguardi di approvazione o di rimprovero.  Ci ha lasciati però nelle mani di un ottimo musicista: Maurizio Abeni.  Suo ultimo assistente… straordinario direttore musicale di questa edizione con una meravigliosa orchestra dal vivo di sedici elementi; da lui diretta e arrangiata. Al suo fianco Marco Bosco che, con passione e professionalità, dirige le parti corali dello spettacolo.

Jaja Fiastri, amica da molti anni.  Una donna con un senso dell'umorismo senza pari applicato alla vita.  Sono felice di aver ricondiviso con lei questa avventura di sua creazione.

Le scene di Giulio Coltellacci ricreate e ricostruite su un progetto pieno di tranelli e difficoltà. In modo mirabile da Lele Moreschi.

I costumi di Francesca Grossi sono filologicamente quelli delle edizioni precedenti, ma nuovi, freschi e pieni di vita anche appesi alle stampelle.

Il mio amico Umile Vainieri, compagno di grandi battaglie teatrali, firma le luci e gli sono grato per il rispetto che ogni volta dimostra nei miei confronti.

I nostri tecnici capitanati dal bravo Gerardo Nigro, deliziosi e capaci… alcuni di loro (come me) facenti parti del "Sindacato Figli d'Arte…

Enzo Garinei (un grande amico), Emy Bergamo, Marco Simeoli, Camilla Nigro, Piero di Blasio e Francesca Nunzi sono gli straordinari attori cantanti che danno vita ai personaggi.

Un grazie alla "mia" Manuela Scravaglieri, nel corpo di ballo della precedente edizione da me recitata, diventata poi preziosa, insostituibile, assistente alla regia… unica a cui concedo la possibilità di riprendermi sul lavoro… perché…io non lo so ma lei si, ha sempre ragione…

Il mio lavoro lo giudicherà chi vedrà lo spettacolo. Ma sono fiero e orgoglioso di quello che sto facendo.  Ai posteri l'opinione su di esso.

Con Rispetto e Stima dedicata a Pietro e Sandro con i quali non ho mai avuto il piacere di lavorare.

Grazie

Gianluca Guidi

...…………………………….....................................................................................................................................

TEATRO BRANCACCIO di Roma

VIA MERULANA 244, 00185 ROMA · TEL 06 80687231/2 · TEATROBRANCACCIO.IT

 

Dal giovedì e venerdì ore 20,45 sabato ore 17 e 20.45, domenica ore 17

Prezzi da 65  a 23 euro


Ecco il trailer di UN PICCOLO FAVORE con Blake Lively e Anna Kendrick - Al cinema dal 13 dicembre



Guarda il trailer su YouTube:
www.youtube.com/watch?v=Bam2po1pfuo



LEONE FILM GROUP e RAI CINEMA
presentano
 
UN PICCOLO FAVORE
 
un film di
PAUL FEIG
 
con
BLAKE LIVELY e ANNA KENDRICK
 
distribuito da
01 DISTRIBUTION
 
AL CINEMA DAL 13 DICEMBRE 2018

 
Dopo il grande successo al box office americano e l'entusiasmo di critica e pubblico, arriva anche in Italia il thriller sorpresa dell'anno, Un piccolo favore, scritto e diretto da Paul Feig. Il regista di commedie cult – come Le amiche della sposa, Spy e Ghostbusters – confeziona un mystery imprevedibile sulla scia de L'amore Bugiardo – Gone Girl e La ragazza del treno, un noir contemporaneo che indaga sulla fiducia all'interno delle relazioni, sui confini dell'ambiguità e sulla spasmodica ricerca della perfezione. Adattamento dell'omonimo romanzo, scritto da Darcey Bell e edito in Italia da Rizzoli, Un piccolo favore vede due amiche al centro di un intreccio di segreti inconfessabili e fatali bugie: Blake Lively, icona internazionale e attrice di talento (Adeline, Café Society) e la candidata agli Oscar® Anna Kendrick (Tra le nuvole, Pitch Perfect). Nel cast anche Henry Golding (Crazy Rich Asians) e Rupert Friend (Homeland, The Young Victoria).
Il film è un'esclusiva per l'Italia di Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema e sarà distribuito da 01 Distribution a partire dal 13 dicembre.


SINOSSI
Stephanie (Anna Kendrick) è una mamma vlogger che cerca di scoprire la verità dietro la scomparsa della sua migliore amica, Emily (Blake Lively). Stephanie è affiancata dal marito di Emily, Sean (Henry Golding), in questa ricerca che darà vita a colpi di scena, tradimenti, segreti e rivelazioni, amori, omicidi e vendette.



Festival DSC: La legalità è la via per la libertà



22-25 novembre 2018
Cattolica Center, Via Germania 33 - Verona
#ilRischioDellaLibertà
#DSC2018


Festival DSC: La legalità è la via per la libertà
Al festival di Verona si parlerà dell'importanza della legalità e degli sforzi operati per perseguirla con protagonisti di primo piano nella lotta alla criminalità e all'usura.
Dalle infiltrazioni mafiose nel Nord Est allo scandalo di Mafia Capitale, dal racket delle estorsioni al dilagante fenomeno delle ecomafie, si assiste oggi in Italia ad una pericolosa erosione della legalità.  E nelle crepe del sistema si insinuano meccanismo paralleli che mirano a scardinare il potere effettivo dello Stato sul territorio e a sostituirsi ad esso, con drammatiche conseguenze a livello economico, sociale e istituzionale.
Si parlerà dunque di legalità, di lotta alla mafia, alla criminalità e all'usura nell'ambito dell'ottava edizione del Festival della Dottrina Sociale di Verona venerdì 23 novembre al Cattolica Center di Via Germania 33, con un incontro dal titolo "La legalità per essere liberi".
La legalità è la condizione primaria per la libertà, la crescita, lo sviluppo di una comunità. Dove vigono invece criminalità, ricatto ed usura non vi può essere spazio per un'economia virtuosa e una società dinamica e libera.
All'incontro, dopo i saluti di Luigi Gaetti, Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno, parteciperanno:
  • Giuseppe Antoci, già Presidente del Parco dei Nebrodi, scampato miracolosamente ad un attentato per il suo impegno contro le ecomafie, con un intervento dal titolo"'La Mafia dei Pascoli' - La grande truffa all'Europa e la riconquista della terra in Sicilia";
  • Paolo Borrometi, Presidente di Articolo 21, scrittore e giornalista che vive sotto scorta per le sue inchieste scomode, autore del libro "Un morto ogni tanto", che tratterà invece de "La libertà di informazione per combattere le mafie";
  • Domenico Cuttaia, Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, che terrà un intervento dal titolo "La liberazione dalle catene sociali ed economiche del racket e dell'usura";
  • Roberto Montà, Presidente di Avviso Pubblico - Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie, che chiuderà con un intervento dal titolo "L'impegno degli amministratori locali per città libere dalle mafie".
L'incontro sarà moderato da Vincenzo Antonelli, docente Università Cattolica del Sacro Cuore.
 
***
 
"Il rischio della libertà" è il tema scelto per l'ottava edizione del Festival della Dottrina Sociale - in programma al Cattolica Center di Verona dal 22 al 25 novembre - a sottolineare come oggi, in una società libera da schemi, individualista e priva di ogni senso di appartenenza, sia davvero difficile e rischioso perseguire la libertà vera, intesa come autodeterminazione, libertà di pensiero, di movimento, libertà di aprirsi e accogliere.
«Ognuno di noi desidera profondamente e intimamente la libertà perché è in gioco la nostra stessa umanità e la nostra dignità. Ma spesso la libertà non solo è a rischio ma viene completamente negata» spiega Mons. Adriano Vincenzicoordinatore del Festival.
La manifestazione si propone come laboratorio di idee e buone pratiche, promosse dagli stessi attori della vita sociale: imprenditori, avvocati, medici, operai, commercialisti, giovani, insegnanti.  
Dagli incontri in calendario nascerà un'attenta analisi critica della società attuale e numerosi spunti su cui lavorare nel corso dell'intero anno.

Main sponsor dell'ottavo Festival della DSC è il Gruppo Cattolica Assicurazioni. I soggetti promotori sono: Fondazione Segni Nuovi, Fondazione Cattolica Assicurazione, Circolo NOI Lievito, UCID, Coldiretti, Confcooperative, ACAI, Gruppi della Dottrina Sociale della Chiesa, Collegamento Sociale Cristiano, Movimento Studenti Cattolici.

BookCity Milano prosegue domani, sabato 17 novembre



Image

PROSEGUE SABATO 17 NOVEMBRE
BOOKCITY MILANO 2018

 

Grande festa partecipata dei libri, degli autori,
dei lettori e dell'editoria

 

Il programma è scaricabile dal sito www.bookcitymilano.it

 

Prosegue domani, sabato 17 novembre, BookCity Milano 2018. Tra i tanti appuntamenti della giornata al Castello Sforzesco: "Relazioni virtuali e solitudine. L'epidemia di questo millennio" con Manfred Spitzer e Cristina Lacava; "Salvator Mundi: storia del quadro più costoso del mondo" con Pierluigi Panza; "Torneo letterario IoScrittore" con Luigi Brioschi, Maria Grazia Mazzitelli, Giuseppe Strazzeri, Paolo Zaninoni, la scrittrice Helena Janeczek, e Antonio Prudenzano; "Architettura e design; un rapporto dialettico" con Marco Romanelli in conversazione con Matteo Pirola; "Fenomenologia del barlume" con Marco Malvaldi e Alessandro Robecchi; "La baita del mistero" con Mauro Corona e Paolo Foschini; "Una storia antica di seicento anni fa trasportata dal vento di Genova" con Bianca Pitzorno e Alessandro Mezzena Lona; "A suon di parole. l'agenda letteraria di smemoranda".
Sempre al Castello Sforzesco sono programmati diversi incontri dedicati a Leonardo Da Vinci, tra cui "Leonardo da Vinci e l'invenzione del rinascimento. Da Milano all'Europa" con Mariella Borraccino, "Leonardo e il Cavallo di bronzo" con Antonio Forcellino, "Leonardo da Vinci: scienziato, pittore, scultore e… investigatore" con Marco Malvaldi e Antonio D'Orrico, "Leonardo Da Vinci: un ritratto intimo del grande genio del Rinascimento" con Massimo Polidoro e Aldo Carioli.

 

All'Acquario Civico "Mario Fossati e la storia del giornalismo sportivo in italia" (1945-2010) con Enrico Currò; "I grandi eroi della bici come non li avete mai conosciuti" con Davide De Zan e Tommaso Lorenzini; Aeroporto Linate "Natura & movimento - 4 libri per 4 azioni sportive nella natura. Camminare, arrampicare, correre, pedalare" con Franco Michieli, Marco Confortola, Daniele Barbone, Roberto Mantovani, Paolo Patui e Gianni Mura; Anteo Palazzo Del Cinema "Quando i libri bruciano. Il Teatro dell'Elfo incontra Amélie Nothomb" con Elio De Capitani e Cristina Crippa; "Alberto Sordi: il mistero dell'uomo velato dalla celebrità del divo. Storia di una leggenda italiana" con Silvana Giacobini e Maria Luisa Agnese; Archivio di Stato "Mafia e informazione" con Attilio Bolzoni, Nando Dalla Chiesa e Giuseppe Baldessarro; "La storia della 'ndrangheta" con Nicola Gratteri e Antonio Nicaso; "Un genitore non può mai smettere si essere genitore. Qualunque cosa accada" con Ciro Noja, Gad Lerner, Lucia Castellano e Adolfo Ceretti; Arci Bellezza "Crimini in libreria. Indagini editoriali sul giallo" con Luca Crovi, Piergiorgio Nicolazzini e gli studenti del Master di Pavia.

 

Il 17 e il 18 novembre alla Borsa Italiana – Area Scavi si terrà "Investire in titoli", sei incontri, a cura di Letteratura Rinnovabile, in collaborazione con Borsa Italiana e Federazione della carta e della Grafica, a cui parteciperanno protagonisti del mondo del libro, una riflessione sul mercato del libro in chiave economica e strategica. Sabato 17 novembre: "Economia, cultura, consapevolezza", Niccolò Branca dialoga con Marco Zapparoli; "Con la cultura [non] si mangia?" con Paola Dubini, Sara Zambotti, Massimo Cirri, Bertram Nissen, Andrea Amichetti; "Bonus forever. App18, bonus cultura e altri provvedimenti a sostegno del libro e della cultura" con On. Vito Crimi, Alberto Galla, Pietro Lironi. Domenica 18 novembre: "Editoria scolastica: risorse, strategie, prospettive", Andrea Chiaramonti dialoga con Marco Zapparoli; "Asimmetrie del mercato e nuovi orizzonti per la filiera del libro" con Mauro Lusetti, Bruno Mari, Valerio Pancaldi, Andrea Vecci e Massimiliano Lepratti; "Conseguenze economiche degli investimenti in promozione e diffusione della cultura nazionale all'estero" con Liana Levi, Angelika Salvisberg, Abdulla Alali.

 

Alla Biblioteca Sormani "La poesia di un romanzo sull'ultimo vero tabù di oggi: la vecchiaia" con Gregoire Delacourt; "Italie. sociologia del plurale Renato Mannheimer" con Renato Mannheimer, Giorgio Pacifici e Benedetta Cosmi; La Casa della Memoria "In viaggio nel tempo. Raccontare la storia del mondo" con Serge Gruzinski, Maria Matilde Benzoni e Pier Luigi Vercesi; Casa Emergency "Danza oltre la guerra" con Ahmad Joudeh; Casa Manzoni "I promessi sposi, un classico da leggere e rileggere" con Marcello Fois e Alessandro Zaccuri; "Viaggio nelle case dei grandi scrittori italiani" Mauro Novelli dialoga con Andrea Vitali; Central District "Sake e spiriti giapponesi: curiosità, storia e utilizzo della bevanda degli dei e dei liquori made in Japan" con Stefania Viti, Miciyo Yamada, Koji Misawa, Marco Massarotto, Sossio Del Prete, Lorenzo Ferraboschi, Alessio Simonini e Ryohei Maki Nanga Parbat; "La scalata della cresta più lunga del mondo" con Sandy Allan; Centro Culturale di Milano "Genius loci: l'anima di milano protagonista" con Ferruccio Parazzoli, Claudio Sanfilippo, Massimo Cassani e Silvano Calzini; "Il novecento è tornato" con Giuseppe Lupo, Fabio Stassi e Andrea Gentile, conduce Stefano Salis; "Le parole indomabili" con Alessandro Zaccuri, Laura Pariani, Andrea Tarabbia, Gianluca Favetto e Luca Doninelli; Civica Scuola Interpreti e Traduttori "Praga a/r. Novávlna, una nuova collana dedicata alla letteratura ceca" con Jan Nêmec, Bianca Bellová, Jan Balabân, Tereza Boucková, Simona Calboli, Alessandro Catalano, Luca Ragagnin, Laura Angeloni e Alessandro De Vito; Fondazione Adolfo Pini "La poesia ai tempi di instagram" con Elvira Sastre; Fondazione Corriere della Sera "Omaggio a fruttero & lucentini | il cretino: prevalenza o dittatura?" con Carlotta Fruttero e Michele Serra; Fondazione Giangiacomo Feltrinelli "Dall'altra parte del mare" con Eraldo Affinati e Pietro Bartolo; "Il diluvio sotto di noi" con Michele Serra e Antonio Riccardi; Ispi Palazzo Clerici "Terrorismo e immigrazione. Contro la fabbrica della paura" con Marco Minniti, Milena Gabanelli, Giorgio Gori e Giuliano Pisapia; "La democrazia è in crisi?" con Gianfranco Pasquino, Massimo Rebotti e Salvatore Veca; "In nome delle vittime. Le sofferenze del popolo siriano e l'ipocrisia delle grandi potenze" con Carla Del Ponte e Rolla Scolari; Istituto dei Ciechi "Poesia per osservare" con Nicola Gardini; "Lella Costa legge 'L'età dell'innocenza'";

 

Intesa Sanpaolo collabora alla realizzazione di diversi incontri, tra cui il 17 novembre, al Castello Sforzesco, si terrà "Rivoluzione della stampa e rivoluzione digitale" con Cristina Dondi, Stefano Lucchini, Monica Viero e Pierluigi Vercesi. Un confronto nell'ambito della mostra "Printing r-evolution 1450-1500. I cinquant'anni che hanno cambiato l'Europa" (Venezia, Museo Correr): alla Filiale Intesa Sanpaolo di via Verdi 8, Geronimo Stilton in "pelliccia e baffi" incontrerà i suoi lettori; alla Fondazione Corriere della Sera un omaggio a Fruttero e Lucentini.

 

Al Laboratorio Formentini "Milano – Dublino cities of literature: la scena letteraria irlandese" con Sinéad Mac Aodha e Luigi Brioschi, modera Renata Sperandio; Mare Culturale Urbano "Le playlist di 139 italiani famosi: dallo sport alla politica, dal mondo delle professioni allo spettacolo" con Severino Salvemini e Luca De Gennaro; Mudec "Nessuna cultura è un'isola antropologia, identità e culture" con Adriano Favole e Francesco Remotti; "Scritti dalla città mondo. Yu Hua: l'autore cinese da un milione di copie" con l'autore Yu Hua, Alessandra Lavagnino e Silvia Pozzi; Museo di Storia Naturale "Lezioni di felicità" con Alberto Simone; Museo della Scienza e della Tecnologia "Alla ri-scoperta della luna! Un magico viaggio negli anni '60 per rivivere l'avventura di apollo 11 e la conquista della luna nei ricordi di un ragazzo di allora" con Luigi Garlando e Giovanni Pareschi; "Libertà di pensiero. Le avventure della ragione" con Giulio Giorello e Fiorenzo Galli; "Libri d'impresa: i brand come laboratori di cultura e informazione" con Caterina Tonini, Serena Scarpello, Francesco Giorgino, Marco Francesco Mazzù, Fanny La Monica e Marco Do; "Una rinascita in crescendo" con Tony Laudadio e Michele Crescenzo; "Apocalisse digitale. Donato Carrisi anticipa il suo nuovo thriller 'filosofico'" con Donato Carrisi; "La sindrome dell'inconcludenza" con Luigi Lo Cascio e Simonetta Agnello Hornby; Palazzo Reale "Il racconto delle cose" con Ferdinando Scianna e Carlo Ottaviano; Società Umanitaria "L'impossibilità di spiegare l'amore" con Paola Mammini, Gabriella Pession, Lino Guanciale e Manuela Stefani; "Amori antichi, passioni moderne" con Eva Cantarella e Maria Luisa Agnese; Teatro Dal Verme "Anche le parole sono nomadi" con la partecipazione musicale di The Andrè, a cura di Fondazione Fabrizio De André onlus, con Bedy Moratti, David Riondino, Massimo Fini, Lorenzo Fazio, Dori Ghezzi, modera Elena Valdini; "Il passato non è un nemico" con Levante e Roberta Scorranese; Teatro Elfo Puccini "Le grandi svolte del passato che hanno disegnato il mondo in cui viviamo" con Federico Rampini; "Cardinal - 40 modi per dire dolore" serie tv in anteprima di laF-tv di Feltrinelli, con un'introduzione di Gianni Biondillo e Stefania Carini; "La pagina più inquietante della nostra Repubblica. Il processo stato-mafia nel racconto di un suo protagonista" con Nino Di Matteo, Saverio Lodato, Marco Travaglio, Loris Mazzetti, Lunetta Savino e Carmelo Galati; Teatro Franco Parenti "una vita è i suoi libri" con Massimo Recalcati; "La ricetta della fede" con Pif; "Una donna al potere: agrippina nella Roma dei veleni" Andrea Carandini dialoga con Eva Cantarella; "Alla ricerca della bellezza interiore" con Vito Mancuso e Andrea Carandini.

 

In occasione della grande mostra sugli Archivi Fotografici della Fiera Campionaria, che inaugurerà il 22 novembre alla Triennale di Milano, Fondazione Fiera offre al pubblico di BookCity Milano, sabato 17 e domenica 18 novembre, uno speciale antipasto. Sei incontri in programma al Castello Sforzesco saranno anticipati da brevi reading di testi sulla Fiera Campionaria scritti da autori e giornalisti famosi accompagnati dalle immagini degli Archivi della Fiera Campionaria.

 

BOOKCITY MILANO è una manifestazione dedicata al libro, alla lettura e dislocata in diversi spazi della città metropolitana, che fin dalla prima edizione ha registrato una straordinaria partecipazione di pubblico. È promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dall'Associazione BOOKCITY MILANO, fondata da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri. Il successo dell'originalissima formula di BookCity Milano ha contribuito all'assegnazione a Milano della importante qualifica di Città Creativa UNESCO per la Letteratura.

 

BookCity Milano è sostenuto da Intesa Sanpaolo (main partner) e da Fondazione Cariplo. Partecipano inoltre Atm, Borsa Italiana, Burgo Group, Esselunga, Federazione della Filiera della Carta e della Grafica, Flou, Fondazione Fiera Milano, Innocent, mytaxi, Pirelli, Studio Notarile Marchetti, Treccani Cultura. Collaborano Aima, Associazione Ciessevi, Bauer, Bird&Bird, Campari, Intesa Sanpaolo Assicura, Hotel Magna Pars, IGP Decaux, Mito Onlus, Noris Morano, Società Esercizi Aeroportuali, Rotolito, Studio Legale RCC.

BookCity Milano è realizzato sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano).

 

Gli appuntamenti di BOOKCITY MILANO sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, salvo dove diversamente indicato.

 

Il programma è consultabile sul sito www.bookcitymilano.it

 

#BCM18 Facebook: BookCity Milano | Twitter: @BOOKCITYMILANO | Instagram: @bookcitymilano