lunedì 21 gennaio 2019

CineTeatro L’Aura- ROMA AMOR MIO- dal 25 al 27 gennaio 2019

CineTeatro L'Aura- ROMA AMOR MIO- dal 25 al 27 gennaio 2019

 

Roma, una delle città più amate al mondo ed è proprio tale sentimento che caratterizza questa città. Roma uguale Amor letto al contrario, un'emozione che si respira sotto diverse prospettive, tutte quelle presenti nello spettacolo che si terrà dal 25 al 27 gennaio presso il Cineteatro L'aura. Ritornano a gran richiesta, dopo il successo della stagione 2015/2016, gli impeccabili Maurizio Canforini e Alessia Tona che daranno nuovamente prova delle loro capacità recitative, ormai garanzie di  qualità, senza mai mettere in secondo piano le musiche di accompagnamento da parte del magistrale Davide Tamburrino.

Con una veste rinnovata, sarà uno spettacolo che farà viaggiare lo spettatore attraverso la storia di Roma, dando risalto ai personaggi che la caratterizzano: il tutto cullati dalle canzoni più belle della tradizione romana. Uno spettacolo che trasuda amore, uno spettacolo che trasuda Roma.

 

 

Per saperne di più: http://www.teatrolaura.org/portfolio/roma-amor-mio-2/

Avviso ai soci

 

25-27 gennaio 2019

dal venerdì al sabato ore 21:00- domenica ore 18:00

 

 

ROMA AMOR MIO

CineTeatro L'Aura

Via Pietro Blaserna,37 (angolo con Vicolo di Pietra Papa,64)

Roma-zona Viale Marconi

Biglietti intero 15 € / ridotto 10 € + tessera associativa annuale (2 €)

Tel: 0683777148 oppure 3464703609                                                                 

e-mail: nuovoteatrolaura@gmail.com

www.teatrolaura.org

 


CIELI NERI SOPRA TORINO: il nuovo album Babilonia in uscita l'1 Febbraio

CIELI NERI SOPRA TORINO
BABILONIA

(Orzorock Music, 1 febbraio 2018)



BIOGRAFIA
I Cielinerisopratorino nascono nel 2010 ad Acqui Terme da un'idea di Mauro Caviglia (voce, chitarra) e Gian Piero Morfino (batteria, percussioni). Con il bagaglio di un intenso percorso di autoproduzioni e concerti, la band si è distinta all'interno di contest e rassegne musicali: nel 2013 viene premiata al Maxxi di Roma in occasione della consegna dei Nastri D'argento, per il videoclip della canzone "La morte avrà i tuoi occhi"; vince il premio dell'Istituto Luce ("Musica Luce"). Sempre nello stesso anno la canzone ottiene un riconoscimento per il miglior testo e musica al concorso "Milleunanota" ad Alba (CN) con Paola Turci madrina della manifestazione. L'anno successivo la band si aggiudica il premio "Riccardo Mannerino" per il miglior testo con il brano "Pensiero mattutino" al "Varigotti Festival - Premio Nazionale per la Canzone d'Autore". Nel 2016 i Csnt pubblicano il loro omonimo album d'esordio con l'etichetta piacentina Orzorock; registrato negli studi Audiomokette a Torino, al disco seguono decine di date fra nord e centro Italia. I Cielinerisopratorino figurano fra i componenti della band-collettivo acquese Stanza249. Nel corso del 2017 il gruppo, con l'assetto definitivo a due elementi, incide il disco "Babilonia": realizzato al Greenfoog Studio di Genova con la collaborazione artistica di Mattia Cominotto (registrazioni, mixaggio, chitarre) e Giovanni Facelli (elettronica, chitarra, cori), vede la partecipazione di Francesco Seitone (chitarra). Otto tracce che dal vivo vengono eseguite in trio con Luca Olivieri, polistrumentista che ha all'attivo dischi solisti e colonne sonore, concerti in Italia e all'estero. Luglio 2018, il gruppo si aggiudica il primo premio al "Varigotti Festival - Premio Nazionale per la Canzone d'Autore" con il brano "Apocalisse".
 
PRESENTAZIONE DISCO
"Apocalisse" è un disco figlio dei tempi che viviamo, un sound intimo e tagliente allo stesso tempo che non si amalgama totalmente alla schiera cantautorale presente al momento nel Paese. Il sound del disco è profondo e maturo, offre all'ascoltatore la possibilità di rispecchiarsi nei testi e nella poetica mai scontata e banale.
Ogni traccia contiene infatti ottimi spunti per "accontentare" ogni tipo di palato musicale e non rinuncia mai alla propria vera essenza intima e feroce, che dona al disco una luce particolare in cui rispecchiarsi. Un alternative rock misto ad una penna inconfondibile e personale che si mette a nudo e disarma l'ascoltatore con poche ma semplici mosse. Gli arrangiamenti fondamentalmente duri ed aspri diventano i veri protagonisti insieme ad una voce graffiante che si dilata in ogni brano del disco. "Apocalisse" è così un disco d'autore che non si piega alle logiche prettamente commerciali ma che non risulta vetusto grazie all'esperienza dei Cielisopratorino che dimostrano la propria caparbietà in un suono duro e profondo, misto ad un cantautorato decisamente non fuori tempo massimo.
 
TRACKLIST
  1. L'ombra
  2. Eleonora
  3. Apocalisse
  4. Ben
  5. Storia di un dj
  6. Cieli neri sopra Torino
  7. Occhi chiari
  8. Fiume
 
CREDITS
MAURO CAVIGLIA: voce, chitarra acustica, chitarra elettrica, chitarra baritona.
GIAN PIERO MORFINO: batteria, percussioni, cori.
Testi e musiche:  Mauro Caviglia.                                                        
Eccetto "Occhi chiari": Mauro Caviglia/Giovanni Facelli             
Musica: Giovanni Facelli/Francesco Seitone.
Realizzato con la collaborazione artistica di Mattia Cominotto (chitarre) e Giovanni Facelli (synth/programmazioni/cori).
Francesco Seitone chitarre in "Occhi Chiari" e "Fiume".
Registrazioni, mixaggio e mastering: Mattia Cominotto, Greenfog studio, Genova.
 

Studio per uno spettacolo divertente sull'anoressia dal 25 al 27 gennaio 2019 al Teatro Studio Uno di Roma



STUDIO PER UNO SPETTACOLO 

DIVERTENTE SULL'ANORESSIA

di e con
Carlotta Piraino e Sonia Scialanca

dal 25 al 27 gennaio 2019

Teatro Studio Uno via Carlo della Rocca, 6 Roma


In scena al Teatro Studio Uno dal 25 al 27 gennaio 2019 "Studio per uno spettacolo divertente sull'anoressia" di e con Carlotta Piraino Sonia Scialanca, uno 

lavoro che nasce dal bisogno autobiografico di indagare un'esperienza forte e personale, analizzandola per capirla a fondo dopo molti anni dall'averla vissuta.


Comicia così un viaggio alla ricerca del "perchè" aprendo uno spazio, un non luogo, fatto di incontri in cui la protagonista decide di fare a medici e pazienti la stessa 

domanda: Cos' è, per te, l'anoressia? Perchè questa "cosa" non è facile da capire, è qualcosa che insieme salva e distrugge, una improduttiva identità di 

resistenzaDalla definizione come malattia al suo dissolvimento in storia personale, questa "cosa" prende gradualmente forma in una pluralità di voci emozionate.

La vicenda autobiografica dell'autrice allora si mescola e si confonde alle storie delle altre, mantenendo la forma sospesa di uno spettacolo che si presenta come uno 

studio, come una domanda aperta a cui è impossibile far seguire un'unica risposta.


Restano le storieraccontate a tu per tu nel clima dell'incontro tra amiche, restano le confessioni e i confronti, insieme a quello, durissimo, dello sguardo su se stessi 

e su ciò che di noi non riusciamo ad accettare. Le biografie allora si staccano dallo stretto confine personale e diventano condizione universale: l'incapacità di vedersi 

per quello che si è, la difficoltà dell'ascolto dei propri desideri e, soprattutto in un momento di passaggio come può essere quello dell'adolescenza, dei suoi modelli e della 

sua corsa in questo lavoro, in cui si mescolano sapientemente gesti rabbiosi e disperati a momenti buffi e delicati,lasciando nello spettatore anche lo spazio vitale per un 

sorriso.


La musica è un potente canale per raccontare la polifonia delle storie, conducendoci per mano da un frammento all'altro di questo viaggio tra le canzoni e i racconti, in 

una sorta di "two women show" dalle sonorità un pò rockin cui un'attrice e una musicista, dialogando tra di loro, trovano insieme l'unica possibile 

risposta...se tante sono le strade, se difficile è trovare la via e ogni tanto ci si perde, c'è sempre la possibilità di andare...in un'altra direzione.



"Studio per uno spettacolo divertente sull'anoressia" dal 25 al 27 gennaio 2019

Teatro Studio Uno, Via Carlo della Rocca, 6 (Torpignattara).

Ingr. 12 euro. Tessera associativa gratuita
Ven – Sab ore 21.00, Dom. ore 18.00

Per info: 3494356219- 3298027943

www.teatrostudiouno.com – info.teatrostudiouno@gmail.com


30Gen_Pierfrancesco Poggi_C'era una volta_OffOff Theatre

 

Mercoledì 30 gennaio 2019, ore 21.00

 

VIA GIULIA, 19, 20, 21 - ROMA

 

 

logo offoff.png

DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

 

C'era una volta...

IL TEATRO NELLE CANTINE

 

di e con Pierfrancesco Poggi

al pianoforte Stefano De Meo

 

Brani di Pierfrancesco Poggi, Jacques Brel, Dario Fo, Alberto Arbasino, Fiorenzo Carpi, Giorgio Strehler, Renato Carosone, Vittorio Gassman

 

Mercoledì 30 gennaio alle ore 21.00 grazie alla chitarra e ai racconti di Pierfrancesco Poggi, l'OFF/OFF Theatre farà un salto indietro nel tempo con C'era una volta... Il Teatro nelle Cantine. In una serata unica, accompagnato al pianoforte da Stefano De Meo, Pierfrancesco compirà un viaggio al finire degli anni'70, in quel tempo che diede inizio al cabaret, alla canzone d'autore e all'avanguardia teatrale, protagonisti del teatro di oggi.

 

SINOSSI: Era la fine di un decennio in cui si sono formati tutti i più grandi interpreti e autori dello spettacolo. Erano gli anni'70 e spopolavano le cantine in cui era vivo il cabaret e la generazione dei giovani cantautori italiani viveva la sua primavera. Pierfrancesco Poggi conduce il pubblico in un percorso fatto di musica e ricordi attraverso cui rivivranno i brani di grandi istrioni come Vittorio Gassman, Dario Fo, Giorgio Strehler, Renato Carosone e molti altri. Da La Commedia è Finita, passando per Il Canto delle Svergognate, o Pigliate 'na Pastiglia, passando per i personaggi protagonisti delle radio del tempo, come La Sarta Olga e Il Mago Teresa, fino a improbabili medley di canzoni filippine.

 

BIOGRAFIA: Nato a Pisa nel 1953, Pierfrancesco è attore e autore teatrale, radiofonico, televisivo e cinematografico. Ha lavorato in Teatro con Patroni Griffi, Stoppa, Ronconi, Gregoretti e Berio ed è stato premiato come commediografo ad Astiteatro '92 e Benevento Città spettacolo nel '94. In radio ha partecipato a programmi con Paolo Conte, Diego Cugia, Enrico Vaime, Luciano Salce, come autore e interprete di varietà e prosa. Sue le sigle e i gingles di programmi come Black-out, Premio Forte dei Marmi per la satira, "Macheoraè" e "Il programma lo fate voi". Il suo atto unico Gocce d'acqua è stato trasmesso nel teatro di Radiotre Rai. In TV ha fatto programmi con Nanni Loy, Enzo Trapani, Fabio Fazio, Pupi Avati e numerose fiction tra cui: "Il caso Redoli", "Ritornare a Volare", "Il goal del Martin Pescatore", "Mamma per caso", "Marcinelle", "Emanuela Loi". Al cinema ha preso parte a film con Giannetti, Lazotti, Bondì, Marra, Del Monte, Di Martino e Ettore Scola (Il film "La cena" ha ricevuto il Nastro d'argento per l'intero cast maschile). Per la canzone ha partecipato al Premio Tenco alla rassegna dell'84, dell'88 e del '98, e nell'87 ha ricevuto a Livorno la Targa Piero Ciampi. Ha scritto il libro per ragazzi "Houdini il mago della fuga" e cantato l'audiolibro "Grillo bel grillo" di canzoni popolari toscane. La banda di Tamburello edito da Solferino è il suo esordio narrativo.

 

 

OFF/OFF THEATRE

Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma / DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

Costo Biglietti: Intero 25€; Ridotto Over65 18€; Ridotto Under35 15€; Gruppi 10€ – info@altacademy,it

Dal Martedì al Sabato h.21,00 – Domenica h.17,00

Info e Prenotazioni: +39 06.89239515 - offofftheatre.biglietteria@gmail.com

SITO: http://off-offtheatre.com/ - FB: https://www.facebook.com/OffOffTheatreRoma/ - IG: https://www.instagram.com/offofftheatre/?hl=it

 


Ecco i teaser trailer e poster di JOHN WICK 3: PARABELLUM - Al cinema dal 16 maggio


LEONE FILM GROUP
PRESENTA
 
K E A N U   R E E V E S
 
J O H N   W  I C K  3
P A R A B E L L U M
 
 
UN FILM DI
CHAD STAHELSKI
 
CON
HALLE BERRY   LAURENCE FISHBURNE   MARK DACASCOS   ASIA KATE DILLON   
LANCE REDDICK   JASON MANTZOUKAS   TOBIAS SEGAL 
E CON   ANJELICA HUSTON   E   IAN MCSHANE
 
DISTRIBUITO DA
01 DISTRIBUTION
 
AL CINEMA DAL
1MAGGIO

 

Dopo il successo planetario dei primi due film, la saga di John Wick torna al cinema con un nuovo, adrenalinico capitolo: John Wick 3 - ParabellumKeanu Reeves veste ancora i panni del più temuto, abile e spietato killer del grande schermo che, questa volta, con una taglia milionaria sulla sua testa, dovrà difendersi da un esercito di assassini pronti ad eliminarlo. Al suo fianco una misteriosa Halle Berry e, tra gli altri, Anjelica HustonLaurence Fishburne e Ian McShane. Diretto da Chad Stahelski, regista anche del secondo episodio, John Wick 3Parabellum è un'esclusiva per l'Italia di Leone Film Group e sarà distribuito da 01 Distribution a partire dal 16 maggio, un giorno in anticipo rispetto alla release statunitense.


 

SINOSSI
John Wick è in fuga per due ragioni: una taglia di 14 milioni di dollari e per aver infranto una delle regole fondamentali, uccidere qualcuno all'interno dell'Hotel Continental. La vittima infatti era un membro della Gran Tavola che aveva posto la taglia su di lui. John avrebbe dovuto già essere stato eliminato, ma il manager dell'Hotel Continental gli concede un'ora di tempo prima di dichiararlo ufficialmente "scomunicato". John dovrà cercare di restare vivo, lottando e uccidendo, in cerca di una via d'uscita da New York City.

 
Guarda il teaser trailer su YouTube:
 
Segui la pagina Facebook del film: @JohnWickITA

FRAME. RITRATTI DI LUCA CARLINO | 4 febbraio - 3 marzo 2019 | Casa del Cinema, Roma


FRAME
RITRATTI DI LUCA CARLINO


Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni 1, Roma
4 febbraio 2019 – 3 marzo 2019

 

OPENING: LUNEDì 4 FEBBRAIO, ORE 18

 
La Casa del Cinema di Roma, in collaborazione con Zetema Progetto Cultura di Roma Capitale, presenta la mostra "Frame" del fotografo Luca Carlino.
 
Frame è il racconto per immagini dei nuovi protagonisti del cinema italiano; nel corso della sua attività professionale, in seno al mondo cinematografico, Luca Carlino ha indagato, attraverso le sue fotografie, l'emergere di una nuova compagine di attori che sta imponendo la propria presenza nei film di maggior successo in Italia.
 
40 ritratti, rigorosamente in bianco e nero, descrivono i volti di questa nuova generazione: Marcello Fonte, pluripremiato protagonista dell'ultimo lavoro di Matteo Garrone "Dogman", Alessio Lapice, interprete del film di Matteo Rovere "Il Primo Re", Andrea Lattanzi, giovane emergente consegnato all'onore delle cronache grazie al lungometraggio "Manuel", Jacopo Olmo Antinori, conosciuto dal grande pubblico grazie al suo ruolo nella produzione internazionale televisiva "Medici: The Magnificent", Eugenia Costantini ed Elena Cucci, protagoniste dei film di Gabriele Muccino e Giovanni Veronesi, sono solo alcuni dei nomi coinvolti nel progetto fotografico.
 
Frame è una lente d'ingrandimento sulla "meglio gioventù" del cinema italiano, come sottolinea il giornalista Simone Isola: "il panorama cinematografico nostrano è popolato da "Capitani Coraggiosi" che portano avanti un rinascimento in celluloide" di cui questi giovani interpreti ne sono gli acclamati protagonisti.
 
Le fotografie di Luca Carlino riflettono la volontà di tracciare un inedito percorso visivo: le fisionomie minuziosamente ritratte, i volti colti in primo piano, l'introspezione psicologica di ogni protagonista, conducono lo spettatore in un viaggio tra le produzioni cinematografiche del nuovo millennio, nell'espressione di una nuova estetica italiana che si confronta con gli indiscussi maestri del neo realismo, ma che custodisce in sé i presupposti di un radioso rinnovamento.


Nato nel 1976 a Roma dove vive e lavora, Luca Carlino ha iniziato il suo percorso professionale coniugando la passione per la musica dal vivo alle sperimentazioni dell'obiettivo fotografico. Diverse e molteplici le esperienze sotto palco che lo hanno portato ad attivare nel 2014 la collaborazione con Rolling Stone Italia, dove ha realizzato i live report dei concerti di Paolo Conte.
Oltre l'impegno nell'ambito discografico, Luca Carlino ha avviato da Settembre 2018 la collaborazione con l'Agenzia giornalistica LUZ Photo, dove si occupa di cinema, annoverando la sua presenza nelle più importanti manifestazioni nazionali ed internazionali.
Tra le pubblicazioni effettuate si ricordano in particolare le riviste del Gruppo Mondadori, le testate del Gruppo Espresso, il Sunday Times di Londra, il The Week Magazine, Il Corriere della Sera, Internazionale, Grazia, The Mag, The Guardian, Le Figaro, e The New Yorker.
Nell'offerta dell'informazione online gli scatti del fotografo romano sono apparsi su Repubblica.it, Rolling Stone Italia, La Repubblica XL, Maxim.com, Le Parisien.fr, Daily Mail.co.uk, Vogue Italia.it, Billboard.com, Cbs.com, Zeit.de.


THOM YORKE: cinque location d'eccezione per lo show più suggestivo dell'anno




UNO DEGLI ARTISTI PIÙ IMPORTANTI E INFLUENTI
DEL NUOVO MILLENNIO

CANDIDATO PER LA NOMINATION AGLI OSCAR
ALLA MIGLIOR CANZONE ORIGINALE CON "SUSPIRIUM"
TRATTO DALL'ULTIMO CAPOLAVORO DI LUCA GUADAGNINO

 CINQUE LOCATION D'ECCEZIONE
PER LO SHOW PIÙ SUGGESTIVO DELL'ANNO


THOM YORKE
TOMORROW'S MODERN BOXES
 

MARTEDÌ 16 LUGLIO @
COLLISIONI FESTIVAL
PIAZZA COLBERT, BAROLO (CN)

Prezzi biglietti:
Posto unico: € 40,00 + diritti di prevendita

MERCOLEDÌ 17 LUGLIO @
VILLA MANIN ESTATE
VILLA MANIN, CODROIPO (UD)

Prezzi biglietti:
Posto unico: € 50,00 + diritti di prevendita
 
GIOVEDÌ 18 LUGLIO @
FERRARA SOTTO LE STELLE
PIAZZA CASTELLO, FERRARA

Prezzi biglietti:
Posto unico: € 50,00 + diritti di prevendita
 
SABATO 20 LUGLIO @
UMBRIA JAZZ
ARENA SANTA GIULIANA, PERUGIA

Prezzi biglietti:
Posto unico: € 50,00 + diritti di prevendita
 
DOMENICA 21 LUGLIO @
ROMA SUMMER FEST
AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA – CAVEA, ROMA

Prezzi biglietti:
Parterre in piedi:
€ 55,00 + diritti di prevendita
Tribuna centrale numerata: € 70,00 + diritti di prevendita
Tribuna mediana numerata: € 70,00 + diritti di prevendita
Tribuna laterale numerata: € 55,00 + diritti di prevendita
Tribunetta alta numerata: € 45,00 + diritti di prevendita

 
Biglietti disponibili su ticketmaster.it, ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati
dalle ore 10:00 di venerdì 25 gennaio

L'organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali. 

Thom Yorke eseguirà brani dalle sue opere da solista The Eraser, Tomorrow's Modern Boxes e Atoms For Peace's Amok con il produttore/collaboratore di lunga data Nigel Godrich e il visual artist Tarik Barri.

Thom Yorke, cantautore, polistrumentista, compositore britannico e storico frontman dei Radiohead, è uno dei cantanti più importanti e influenti del nuovo millennio, inserito nella lista dei 100 migliori cantanti di sempre secondo Rolling Stone.
"The Eraser" è il titolo del suo primo album solista, pubblicato nel 2006 e prodotto da Nigel Godrich, produttore dei Radiohead.
L'album ha debuttato nella Top 10 in UK e negli USA, ricevendo una nomination ai Britain's Mercury Prize e una nomination ai Grammy Awards nella categoria "Miglior Album di Musica Alternativa".
Nel 2014 viene pubblicato a sorpresa il secondo album solista "Tomorrow's Modern Boxes".
Tra il primo e il secondo disco solista, nel 2009 Thom Torke fonda insieme a Flea (Red Hot Chilli Peppers), il produttore Nigel Godrich, il batterista Joey Wronker e il percussionista Mauro Refosco, il gruppo "Atoms For Peace", pubblicando nel 2013 l'album di debutto "Amok".

Suspiria commissionato per il remake dell'omonimo film di Luca Guadagnino, è stato presentato al Festival del Cinema di Venezia e il singolo Suspirium è stato premiato come miglior canzone originale ai Soundtrack Stars Awards 2018.

Dopo l'uscita di Tomorrow's Modern Boxes a settembre 2014, Yorke, Godrich e Barri hanno intrapreso, per tutto il 2015, il loro primo tour, coprendo Regno Unito, Europa e Giappone. Dopo la ristampa di Tomorrow's Modern Boxes nel dicembre 2017 su XL Recordings, il trio ha debuttato negli Stati Uniti, esibendosi nei teatri di Los Angeles e Oakland e ha preso parte al Day For Night Festival di Houston.

La combinazione di suoni di Thom e Nigel e le straordinarie immagini di Tarik Barri hanno generato elogi in tutto il mondo.