venerdì 28 luglio 2017

LA DIFFERENZA feat. OMAR PEDRINI “SOLE SPENTO” È LA REINTERPRETAZIONE IN CHIAVE REGGAE DI E CON LA PARTECIPAZIONE DEL ROCKER BRESCIANO

LA DIFFERENZA feat. OMAR PEDRINI

"SOLE SPENTO" È LA REINTERPRETAZIONE IN CHIAVE REGGAE DI E CON LA PARTECIPAZIONE DEL ROCKER BRESCIANO


La canzone-culto dei Timoria, a cui viene data nuova anima, fa parte de "Il tempo non (d)esiste", nuovo album della band pubblicato da Smr/Universal.


La versione di "Sole spento" firmata da La Differenza prende la strada dell'ossimoro, in un dondolio dark ed abbagliante insieme, con quel testo che da bandiera del grunge non vuole gabbie, leggibile in mille modi diversi, come succede solo alle canzoni più importanti. 


"Il Tempo Non (D)Esiste", prodotto da Stefano Severini & Raffaele Zaccagna, è un richiamo allo splendore del repertorio meno noto di alcuni tra i più grandi artisti del periodo, una ricerca mai pedante ad uso delle nuove generazioni, seppur priva di compiacimento nostalgico.

DICONO DI LORO


"Per La Differenza c'è nuova luce e nuova voce con un lavoro che non solo strizza l'occhio al commercio e alla curiosità giornalistica ma riesce con grande personalità a restituire il proprio punto di vista e la propria immagine in brani che hanno contribuito alla loro storia di vita vissuta. Un disco molto interessante". Tv Numeri 1


"Un esperimento culturale degno di nota: la bellezza di riascoltare 10 grandi successi della musica leggera italiana e renderli personali, personalizzati e unici dal loro punto di vista.  Fabio Falcone  e compagni hanno reinventato il sound, il sapore, lasciando rispettosamente inalterata l'anima portante che è alla base di questi grandi ricordi". Blog Music


"Un bel ritorno in scena con classe e gusto.  Play Loud gente". Full song.it 


"Un lavoro oltre che bello anche interessante e ricco di spunti di collezionismo e di cultura, perché oggi spesso dobbiamo ringraziare progetti ambiziosi come questo se certe canzoni passate inosservate nel passato possono tornare a splendere di luce propria e farsi conoscere dal pubblico, davvero un gran bel disco". Musical News


"Ci siamo gente. Spazio al bellissimo POP italiano da cassetta, da copertina, da trasgressioni futuristiche e, soprattutto, di quello fatto davvero da artisti e cantautori". Radiotweetitalia.com   


"Un album decisamente godibile e ricco di suggestioni, a cominciare dal Bennato ripreso in Tira a campare: che è sì blues ma non solo".   Grandipalledifuoco.com


"I punti di forza sono sostanzialmente due: nuovi arrangiamenti che di quando in quando si azzardano anche a stravolgere l'originale facendo quasi sempre ricorso a soluzioni elettroniche, e il secondo è chiamare in studio gli autori stessi, la loro voce, la loro featuring".  Music Letter.it


"Un disco insomma che fa cultura come si dice da più parti, un disco che piace per la sua scena e per il suo design. Personalmente ci leggo tantissimo rispetto ed umiltà oltre che ad un sincera ambizione di sfruttare il linguaggio moderno per raccontare il proprio modo di essere artisti". Dea Press


"La Differenza  che pubblica così una bellissima raccolta di brani storici dal loro punto di vista, antichi e moderni, per niente scontati, canzoni che hanno fatto la storia e la carriera di artisti come  Fausto Rossi,  Omar Pedrini passando anche per  Ron  o  Enrico Ruggeri". Vento nuovo


"Non un banale disco di cover come ha detto qualcuno ma un lavoro che omaggia l'uomo, l'artista e le sue opere". Loudvision


"Un disco ricco, ricchissimo di sorprese, duetti, collaborazioni importanti, arrangiamenti che brillano, tanti piccoli, grandi elementi che…fanno la differenza!" Audiofollia


"Il risultato è bello, credibile e molto, molto interessante.
Evviva la musica italiana e chi sa valorizzarla, fuori da ogni tempo".
LaMusicarock.com


"Consiglio questo disco a tutti gli amanti dei prodotti molto curati con tutte quelle patinature che caratterizzano i lavori pop-rock italiani" Music Map


"Il gruppo sostanzialmente ha realizzato un album destinato a colpire nel profondo gli amanti del  rock leggero italiano, la chicca in assoluto sono stati le punte di diamante del nostro panorama artistico che hanno dato un tocco in più a tutto".  Newfeeling


Etichetta: Smr/Universal

BIO

La Differenza è al quinto album, la maggior parte dei quali pubblicati con Major Companies. Grande esperienza live anche al di fuori dei confini italiani e tanti risultati di classifica con alcuni singoli tratti dai loro precedenti lavori. La Differenza è stata seconda classificata a Sanremo Giovani nel 2005, esperienza interessante e molto particolare. Dal 2016 è tornata a collaborare con Stefano Severini, il produttore storico della band, nel progetto di divulgare in modo attuale composizioni di grandi artisti e materiale che sembra attualissimo malgrado gli anni. L'album di prossima pubblicazione per Smr/Universal, dal titolo "Il Tempo Non (D) Esiste", è appunto una finestra sullo splendore del repertorio meno noto di alcuni tra i più grandi artisti del panorama musicale italiano, un delicato lavoro di ricerca e approfondimento ad uso delle nuove generazioni, seppur privo di compiacimento nostalgico, che vede la partecipazione di artisti del calibro di Edoardo Bennato, Enrico Ruggeri, Ron, Eugenio Finardi, Alex Britti, Alberto Fortis, Omar Pedrini, Garbo e Tony Cicco della "Formula 3". La band è composta da Fabio (voce, chitarra e piano), Jakka (tastiere e sequenze), Mattia (chitarre), Davide (batteria) e Francesco (basso). Fabio e Mattia dal 2009 sono componenti della Nazionale Italiana Cantanti.


Soundcloud soundcloud.com/ladifferenzaofficial


0 commenti:

Posta un commento

Stelline